Revisione del Mercato 24-10

Revisione del Mercato 24-10

Notizie Forex

Euro in lieve recupero su dollaro, attende pronuncia Ue su manovra Italia

Da: Reuters.com

Si muove in lieve recupero nei confronti del dollaro la valuta unica europea, mentre l’attenzione degli investitori è monopolizzata dal nuovo verdetto della Commissione sulla manovra italiana 2019.

Da che è nata l’Unione europea non è mai successo che l’esecutivo respingesse la legge di bilancio di un singolo paese, come è sostanzialmente scontato avvenga invece nel caso della manovra italiana.

Bruxelles ha già espresso una valutazione negativa sulla proposta italiana e potrebbe chiedere nuovamente a Roma di ritoccare gli obiettivi sull’indebitamanto, pena l’apertura della procedura per deficit eccessivo.

Per Matteo Salvini, interprete insieme a Luigi Di Maio della cosiddetta linea dura, mentre nel ruolo di mediatore si è presentato Giuseppe Conte, l’Italia non ha alcuna intenzione di tornare indietro e l’unico organismo che potrà migliorare la manovra è il parlamento.

Leggi l’articolo completo qui

Yen più forte in un clima di avversione al rischio, pesano timori geopolitici

Da: Investing.com

Lo yen si rafforza questo martedì, una serie di fattori di rischio geopolitico spingono la domanda della moneta nipponica come valuta rifugio, mentre il dollaro scende contro il paniere delle valute.

L’impennata dei titoli azionari cinesi ha fatto dietrofront nella notte, trascinando con sé le borse europee ed i future USA in un clima di apprensione per una serie di problemi economici e geopolitici, comprese le minacce del Presidente Donald Trump di tirarsi fuori dall’accordo sulle armi nucleari USA-Russia, le elezioni di metà mandato negli Stati Uniti e le conseguenze dell’omicidio del giornalista Jamal Khashoggi, critico nei confronti dell’Arabia Saudita.

Pesano anche la preoccupazione per lo scontro commerciale USA-Cina e l’incertezza politica in Europa.

Il biglietto verde scende contro lo yen, con la coppia USD/JPY giù dello 0,38% a 112,37 alle 03:56 ET (07:56 GMT).

La moneta nipponica viene spesso scelta dagli investitori per la sua relativa sicurezza nei periodi di incertezza economica o geopolitica.

L’euro scende contro lo yen, con la coppia EUR/JPY giù dello 0,32% a 128,94.

Leggi l’articolo completo qui

 

Notizie mercato azionario

BORSA USA in netto calo dopo deludenti outlook Caterpillar, 3M

Da: Reuters.com

L’azionario Usa in netto calo nella mattinata dopo i deludenti outlook forniti dai colossi Caterpillar e 3M, sui timori per l’isolamento diplomatico dell’Arabia Saudita, i conti pubblici italiani e la guerra commerciale.

I tre indici principali di Wall Street trattano sotto la media mobile a 200 giorni, indicatore chiave per il trend di lungo termine e tutti e undici i settori dell’S&P sono in calo, confermando ottobre come mese negativo per l’azionario.

Caterpillar cede oltre 9% dopo la conferma dell’outlook sugli utili 2018, mentre 3M cede quasi 8% dopo che la società ha tagliato le stime sull’intero esercizio a causa delle turbolenze valutarie.

Leggi l’articolo completo qui

Ftse Mib peggiora dopo bocciatura bilancio. Spread sopra 310

Da: Investing.com

La bocciatura della manovra di bilancio italiana da parte dell’Unione europea spinge in basso il Ftse Mib e quando manca poco più di un’ora alla chiusura, cede oltre l’1% dopo che nel corso della giornata si era avvicinata alla parità.

Tra i titoli peggiori del principale indice italiano troviamo Saipem (MI:SPMI), STMicroelectronics (MI:STM), Moncler (MI:MONC) e Banca Generali (MI:GASI), tutte in flessione di oltre il 4%. Seguono Tenaris (MI:TENR), CNH Industrial (MI:CNHI), Bper Banca (MI:EMII) con perdite oltre il 3%, mentre Prysmian (MI:PRY), Salvatore Ferragamo (MI:SFER) e Campari (MI:CPRI) cedono il 2%.

In crescita anche lo spread che tocca quota 314, con il conseguente indebolimento del settore bancario. Continua calo per Mps (MI:BMPS) (-4%) e Carige, mentre Banca Piccolo Credito Valtellinese (Creval) (MI:PCVI), e Bper Banca scendono del 3%.

Non va meglio per gli altri mercati europei, con l’Euro Stoxx 50 in calo dell’1,76%, il Dax che perde il 2,33%, il Cac 40 che scende dell’1,82% e l’Ibex che scende dello 0,95%.

La bocciatura arrivata per la manovra italiana, dunque, sta facendo innervosire anche i mercati europei. “La zona euro si basa su una questione di fiducia”, ha spiegato il vice presidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis. “Se viene erosa” ha aggiunto, “ne sono danneggiati tutti gli Stati membri e la moneta unica” e ha rimarcato che l’Italia va “apertamente e consapevolmente contro gli impegni” cristallizzati in sede europea nello scorso

Leggi l’articolo completo qui

 

Notizie sulle criptovalute

Dalle criptovalute ai contratti: notai a sostegno delle blockchain

Da: Ilsole24ore.com

Un passo oltre la Notarchain e un passo verso le reti distribuite pubbliche, per “integrare” la professionalità notarile alla validità tecnologica delle blockchain esistenti. Dopo il progetto di una catena dei blocchi “chiusa”, con nodi affidati a soggetti qualificati (in questo caso, almeno uno tenuto dal Notariato), il focus del Consiglio nazionale e della sua società informatica Notartel si sposta verso gli ecosistemi diffusi e aperti, come quello di Bitcoin. Con lo stesso intento: rafforzare la funzione del notaio di pari passo all’innovazione. E intervenire su tre temi che stanno limitando la diffusione delle criptovalute: tracciabilità, identità, sicurezza.

Fermi restando gli aspetti imprescindibili della professione – che non possono essere semplicemente “tradotti” o diversamente intermediati tramite blockchain – si tratta di capire come il ruolo notarile possa continuare a evolversi, ma anche come possa contribuire a migliorare l’applicazione delle reti distribuite pubbliche. E dunque sabato scorso il Notariato, in collaborazione con il Devo Lab della Sda Bocconi, ha chiamato a raccolta una decina di aziende, selezionate dagli esperti della stessa Università, per una gara di idee. Grandi società (come Microsoft, Deloitte o Pwc) e startup, tutte con profili di esperienza nello sviluppo e l’implementazione di blockchain, distributed ledgers e architetture It.

Leggi l’articolo completo qui

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5