Revisione del Mercato 24-08

Revisione del Mercato 24-08

L’USD potrebbe scendere ulteriormente a causa dei problemi di Trump con le preoccupazioni del commercio USA-Cina

Da Martin Essex

 

USD ANCORA SOTTO PRESSIONE NEGATIVA
nbsp;

Le prospettive per il dollaro americano sembrano scadenti a breve termine con l’intensificarsi della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, con entrambe le parti che attuano il 25% di dazi su $ 16 miliardi l’uno dell’altro, nonostante i negoziati commerciali a basso livello di Washington progettati per avvicinare Stati Uniti e Cina .
nbsp;

Inoltre, crescono le preoccupazioni per le indagini criminali sull’ex avvocato personale del presidente Donald Trump Michael Cohen e sul presidente della campagna elettorale Paul Manafort. Gli investitori stanno valutando se la battuta d’arresto danneggerebbe le prospettive elettorali a medio termine del suo partito repubblicano e l’EUR / USD ha recuperato di conseguenza, insieme a diverse altre valute e materie prime.

 

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/08/23/USD-Could-Fall-Further-on-Trumps-Troubles-US-China-Trade-Worries.html

 

 

Gli utenti di Facebook “non sembrano preoccuparsi” dello scandalo dei dati e sulle fake news. L’analista dice di comprare sul crollo.

Da Thomas Franck

 

  • Gli utenti di Facebook e Instagram non sono preoccupati dalle recenti “chiacchiere” sullo scandalo di Cambridge Analytica o sulle preoccupazioni relative alle notizie false, secondo Piper Jaffray.
  • L’analista Mike Olson mantiene il suo rating di strong buy rialzista sul titolo e il suo obiettivo di prezzo di $ 200, riflettendo oltre il 15% al rialzo dalla chiusura di martedì.
  • Le azioni hanno chiuso in calo del 18,9% il 26 luglio, dopo che Menlo Park, società con sede in California, ha mancato le proiezioni sulle entrate e gli utenti attivi quotidianamente.

 

https://www.cnbc.com/2018/08/22/facebook-users-dont-seem-to-care-about-data-scandal-analyst-says.html

 

 

Yen cade dopo l’aumento in PMI, guarda al CPI e al sentimento di rischio

Da Megha Torpunuri

 

Lo Yen giapponese è leggermente calato rispetto al dollaro USA, in quanto i dati economici locali hanno attraversato i fili all’inizio della sessione di negoziazione Asia-Pacifico di giovedì. I dati preliminari di produzione manifatturiera Nikkei di agosto sono calati a 52,5, un leggero aumento rispetto al precedente 52,3, a indicare che la crescita della produzione è accelerata.

 

Guardando al futuro, la valuta avversa al rischio potrebbe pareggiare le perdite dopo il rilascio dei dati sull’IPC anno su anno di luglio, che dovrebbe salire all’1% dallo 0,7% di maggio. L’unità si troverà inoltre a fronteggiare il commercio locale al dettaglio e i dati sull’occupazione la prossima settimana. Inoltre, lo Yen seguirà da vicino anche le tendenze del rischio, poiché il recente rally dei mercati su un proposto accordo NAFTA tra Stati Uniti e Messico potrebbe avere un impatto sulle prossime mosse della valuta.

 

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/08/23/Yen-Falls-After-Rise-in-PMI-Looks-to-CPI-and-Risk-Sentiment.html

 

 

Rassegna AUD / JPY: l’AUD scende dello 0,6% sull’incertezza politica

Da Omkar Godbole

 

L’AUD / JPY è sceso dello 0,6 per cento a una seduta bassa di 80,73 in Asia, in quanto l’incertezza politica interna probabilmente ha costretto gli investitori ad avventurarsi fuori dagli acquisti dell’AUD.
 

Lo sconvolgimento di Canberra è peggiorato all’inizio di ieri quando il governo ha aggiornato il parlamento per risolvere una crisi di leadership che ha paralizzato il premier Malcolm Turnbull.
 

Inoltre, il tiff commerciale tra Stati Uniti e Cina è destinato a intensificarsi ulteriormente, dato che il primo dovrebbe iniziare a riscuotere tariffe da 16 miliardi di dollari di merci cinesi da oggi.
 

Di conseguenza, vi è poco incentivo a detenere il dollaro australiano. Inoltre, le rinnovate paure da guerra commerciale potrebbero fare un’offerta sotto lo JPY anti-rischio. Quindi, sembra sicuro dire che per AUD/JPY, il percorso di minor resistenza è al ribasso.

 

https://www.fxstreet.com/news/aud-jpy-review-aud-drops-06-percent-on-political-uncertainty-201808230328

 

 

Il rublo russo è sulla buona strada per la sua chiusura più bassa in 2 anni, mentre Washington aumenta le sanzioni a Mosca

Da Gina Heeb

 

Il rublo è sceso dell’1% a 67,90 per dollaro USA dopo che il Dipartimento del Tesoro ha inserito nella lista nera una serie di compagnie, entità e individui russi accusati di aiutare la Corea del Nord a eludere le sanzioni internazionali.

 

Sotto le Nazioni Unite e le sanzioni statunitensi contro la Corea del Nord, intese a penalizzare Pyongyang per continuare a sviluppare il suo programma di armi nucleari, il paese è escluso dal commercio di petrolio e di altre materie prime.

 

Ma poiché il Congresso ritiene di lanciare il proprio giro di sanzioni contro la Russia, che potrebbe includere restrizioni sugli insediamenti in dollari per le banche russe e gli acquisti di titoli di debito russi, Biryukov ha detto che il paese potrebbe iniziare a sentire il dolore delle sanzioni economiche.

 

“L’imposizione di tali sanzioni potrebbe avere effetti economici significativi, in quanto potrebbe incidere sui flussi di capitale e sulla capacità della Russia e delle entità russe di indebitarsi sui mercati internazionali dei capitali”, ha affermato.

 

https://markets.businessinsider.com/currencies/news/russian-ruble-worst-close-2-years-us-ramps-up-sanctions-2018-8-1027477491

 

 

Lira cade mentre la Turchia dice che gli Stati Uniti intraprendono una “guerra economica”

Da Orhan Coskun, Daren Butler

 

La lira si è indebolita giovedì, rimanendo sotto pressione perché un dannoso stallo tra la Turchia e gli Stati Uniti incentrato sul destino di un pastore cristiano non ha mostrato segni di allentamento.

 

Ankara ha accusato Washington di intraprendere “la guerra economica” e di non rispettare il suo sistema legale su Andrew Brunson, il cui processo in Turchia sulle accuse di terrorismo – che lui nega – ha inasprito i legami tra gli alleati della NATO.

 

Mentre le relazioni si sono inasprite questo mese, Trump ha raddoppiato le tariffe sulle importazioni di metallo dalla Turchia, spingendo Ankara ad aumentare le tariffe sulle importazioni di auto, alcol e tabacco negli Stati Uniti della stessa quantità.

 

https://www.reuters.com/article/uk-turkey-currency/lira-falls-as-turkey-says-u-s-waging-economic-war-idUSKCN1L80OT

 

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5