Revisione del Mercato 22-6

Revisione del Mercato 22-6

I titoli di Media, le tecnologie spingono S&P; Nasdaq raggiunge il record

 

Da Medha Singh

 

Facebook, Alphabet, Amazon e Netflix stanno conducendo e agendo molto bene

 

Un salto nel settore della tecnologia e dei media ha innalzato lo S&P 500 e spinto il Nasdaq a livelli record, ma il Dow è rimasto sotto pressione a causa di un’escalation negli Stati Uniti – Spaccio commerciale Cinese che ha sbattuto i mercati globali.

 

La Twenty-First Century Fox ha guadagnato il 7,1 percento dopo che Walt Disney ha addolcito la sua offerta per alcune delle attività della società a $71,3 miliardi, cercando di rovesciare l’offerta di Comcast.

 

Anche i cosiddetti titoli FAANG – Facebook (NASDAQ:FB), Amazon (NASDAQ:AMZN), Apple (NASDAQ:AAPL), Netflix (NASDAQ:NFLX) e Alfabeto (NASDAQ:GOOGL) – erano anche più alti.

 

https://www.investing.com/news/stock-market-news/stock-futures-climb-after-trade-worries-triggered-selloff-1500145

 

 

Le preoccupazioni della guerra commerciale hanno limitato il guadagno del benchmark S&P 500 a circa il 3,5% quest’anno, ma il gruppo FAANG, le cui attività sono ampiamente immuni dal commercio e dalle tariffe, è aumentato di 10 volte in questo periodo.

 

Ciononostante, il gruppo FAANG, secondo un sondaggio della Banca Americana Merrill Lynch, è stato il commercio più “affollato” dagli investitori per il quinto mese consecutivo di Maggio.

 

https://www.reuters.com/article/us-faang-stocks/what-trade-war-faangs-scale-new-highs-idUSKBN1JG2ZR

 

 

DAX Index Forecast – DAX Consolida Vicino Ai Punti Bassi

 

By Colin First

 

DAX Still Under Pressure

 

Il motivo principale della caduta dell’indice è stato il panico e l’incertezza che ha attanagliato i mercati di tutto il mondo a causa della minaccia di una guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti e l’Eurozona dovrebbe anche aderire alla guerra commerciale se e quando ciò accade Ci sono state minacce da parte dei paesi e ci sono state anche alcune azioni di follow-up che hanno portato alla convinzione che sono in corso misure severe e il mercato sa che non sarebbe positivo per nessuno.

 

Non sarebbe una sorpresa se la guerra commerciale dovesse intensificarsi e l’indice si sia abbassato principalmente a causa di questo motivo, anche se i dati dell’Eurozona non hanno ancora incendiato i mercati. Il DAX è tornato verso la regione 12600 negli ultimi due giorni e continua a consolidarsi nei minimi della gamma in attesa della prossima direzione.

 

https://www.fxempire.com/forecasts/article/dax-index-forecast-dax-consolidates-near-lows-511488

 

 

 

I Prezzi Dell’Oro Si Sprofondano Nel Grafico Di Supporto, Il Petrolio Greggio Si Concentra Sull’OPEC

 

Da Ilya Spivak

 
I prezzi dell’oro sono scesi per un quarto giorno, toccando un minimo di sei mesi. La mossa è stata inversamente proporzionale all’aumento dei rendimenti dei titoli della Treasury Americana, in quanto il corso del rialzo dei tassi implicito nei futures dei Fed Funds è cresciuto

 

I commenti da parte del presidente della Fed Jerome Powell al Forum della BCE e una più ampia ripresa della propensione al rischio che ha rafforzato la fiducia nella capacità della Banca Centrale Statunitense di procedere con un inasprimento probabilmente hanno spinto la mossa.

 

Nel frattempo, i prezzi del petrolio greggio non sono riusciti a migliorare durante la ripresa, dopo che i dati di EIA hanno mostrato che le scorte sono scese più del previsto la scorsa settimana, mentre tutti gli occhi restano puntati sull’ OPEC e sull’odierna riunione a Vienna. Ciò aggiornerà la strategia del gruppo sul suo schema di riduzione della produzione coordinato. La Russia e l’Arabia Saudita stanno spingendo per rilassare i cordoli produttivi, una mossa opposta da alcuni dei principali esportatori (come l’Iraq).

 

https://www.dailyfx.com/forex/fundamental/daily_briefing/daily_pieces/commodities/2018/06/21/Gold-Prices-Sink-to-Chart-Support-Crude-Oil-Focused-on-OPEC.html

 

Le probabilità dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio di raggiungere un accordo oggi sono aumentate durante la settimana. L’Iran si è allontanato dalla minaccia di porre il veto a qualsiasi accordo che aumenterebbe la produzione, mentre l’Arabia Saudita ha presentato un piano che aggiungerebbe 600.000 barili al giorno – circa lo 0,5 percento dell’offerta globale – inferiore all’1,5 milione di aumento proposto dalla Russia.

 

Se la posizione Saudita dovesse prevalere, consentirebbe all’OPEC e ai suoi alleati di compensare parzialmente l’impatto del collasso nell’industria petrolifera Venezuelana e alimentare la domanda in rapida crescita – due fattori che hanno avuto un ruolo importante nell’impennata del greggio del Brent a oltre $80 il mese scorso.

 

https://www.investing.com/news/commodities-news/opec-counts-down-to-pivotal-meeting-as-saudis-pledge-more-supply-1501731

 

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5