Revisione del Mercato 22-08

Revisione del Mercato 22-08

L’analista Needham avverte che il valore di Tesla è in realtà più vicino a $ 200′ per azione, circa il 30% inferiore da qui

Da Matthew J. Belvedere

 

  • Il titolo di Tesla è crollato sulla scia del tweet del CEO Elon Musk del 7 agosto, fluttuando nel privato della casa automobilistica elettrica, dicendo “finanziamento garantito”.
  • L’analista di Needham Rajvindra Gill dice che si chiede il finanziamento e perché Musk avrebbe twittato uno sviluppo così importante.
  • J.P. Morgan ha anche sollevato domande lunedì, tagliando il suo obiettivo di prezzo di dicembre per le azioni Tesla a $ 195, ribadendo il sottopeso.

 

https://www.cnbc.com/2018/08/20/needham-analyst-warns-tesla-pre-share-value-is-really-closer-to-200-dollars.html

 

 

La previsione della settimana GBP/JPY: una rottura in basso porterebbe a nuovi crolli

Da Joaquin Monfort

 

Il tasso di cambio Pound-to-Yen è sceso sotto il limite inferiore di una formazione al ribasso sui grafici la settimana scorsa, suggerendo che le perdite continueranno nei prossimi giorni.

 

L’evento principale per la sterlina nella settimana a venire sarà la testimonianza del governatore della Banca d’Inghilterra (BOE) Mark Carney, il comitato parlamentare per il controllo del tesoro, mercoledì 22 agosto, che copre l’inflazione e le prospettive economiche.

 

L’uscita principale per lo yen nella settimana a venire è i dati sull’inflazione di luglio. Il consenso è relativo a un aumento annualizzato dello 0,4% dei prezzi al consumo nel mese di luglio, in calo rispetto allo 0,7% registrato a giugno.

 

Lo yen sarà sensibile ai dati sull’inflazione dopo che la Banca del Giappone ha allentato il controllo sui rendimenti obbligazionari a lungo termine nella sua ultima riunione.

 

Se l’inflazione aumenta più del previsto, il rendimento sarà in grado di aumentare ulteriormente rispetto a prima, sostenendo lo yen in quanto gli investitori tendono a premiare l’aumento dei tassi di interesse di qualsiasi tipo. Tuttavia, non tutti vedono i dati che forniscono una spinta alla valuta.

 

https://www.poundsterlinglive.com/yen/9744-the-pound-to-yen-rate-week-ahead-forecast-break-lower-from-wedge-hints-at-further-declines

 

 

I futures sulle azioni vanno verso l’alto, mettendo l’S & P 500 più vicino ai livelli record

Da Ryan Vlastelica

 

Ai livelli attuali, lo S & P è inferiore dello 0,6% rispetto ai massimi storici, mentre il Nasdaq è inferiore dell’1,4% al suo record. Il Dow è del 3,2% sotto è proprio, ma è molto vicino ad uscire da una correzione che è stato impantanato da febbraio.

 

Con la stagione degli utili del secondo trimestre sostanzialmente finita e senza dati economici alla spina, gli investitori stanno rivolgendo la loro attenzione alle notizie in arrivo dalla Federal Reserve. I verbali dell’ultimo incontro della banca centrale saranno pubblicati mercoledì, e venerdì il presidente della Fed Jerome Powell terrà un discorso al ritiro estivo annuale della Fed a Jackson Hole.

 

Sia i verbali che il discorso saranno analizzati per qualsiasi comprensione di ciò che la FED vede come potenziali punti problematici per l’economia – in particolare, gli operatori di mercato guarderanno alle riflessioni di Powell sulla politica commerciale e se la crisi valutaria in Turchia potrebbe diffondersi altri mercati emergenti o regioni – nonché per eventuali indizi sui piani di politica monetaria della Fed sui tassi di interesse.

 

“Se le due parti riuscissero a negoziare una tregua ci aspetteremmo che il sentimento di rischio aumenti drammaticamente, catapultando i mercati più in alto”, ha scritto Jasper Lawler, responsabile della ricerca presso il London Capital Group. “Non dimentichiamo che la storia della guerra commerciale ha pesato sulle azioni, pressando le azioni negli ultimi mesi, quindi qualsiasi segnale che il rischio si sta moderando su una scala seria amplificherà l’appetito degli investitori per le attività più rischiose e spingerà gli indici azionari più in alto”.

 

https://www.marketwatch.com/story/stock-futures-flat-as-sp-nasdaq-eye-records-investors-look-for-fed-clarity-2018-08-21?dist=markets

 

 

Netflix (NFLX) e’ salito lunedi’: è ora di comprare?

Da Benjamin Rains

 

Netflix ha visto le sue entrate aumentare del 43% circa raggiungendo $ 3,91 miliardi lo scorso trimestre, il che avrebbe dovuto aiutare ancor di più la crescita del prezzo delle azioni dell’azienda. Invece, le azioni della NFLX erano diminuite di quasi il 18% da quando la società ha riportato il risultato finanziario del Q2 il 16 luglio, prima della scalata di lunedì. Le azioni di Netflix sono ancora in crescita di quasi il 100% durante i 12 mesi e sembrano grandiose in un periodo di due anni.

 

Netflix ha chiuso il trimestre con oltre 130 milioni di abbonati in tutto il mondo, che hanno segnato una crescita di circa il 25% rispetto ai 104 milioni di anni fa. Inoltre, la società si è impegnata a spendere miliardi di contenuti per attirare nuovi utenti. Tuttavia, le prospettive di crescita degli abbonati negli Stati Uniti di NFLX evidenziano un futuro alquanto incerto, a causa dell’aumentata concorrenza.

 

Si prevede che Netflix vedrà i suoi ricavi del terzo trimestre aumentare di quasi il 34% per raggiungere $ 3,99 miliardi, basati sulla nostra attuale stima del consenso di Zacks. Nel frattempo, i guadagni trimestrali corretti di NFLX sono aumentati vertiginosamente del 134% a $ 0,68 per azione.

 

https://finance.yahoo.com/news/netflix-nflx-stock-surged-monday-212009232.html

 

 

Petrolio stabile prima dei dati sulle scorte mentre gli Stati Uniti pensa ad aprire riserve strategiche

Da Tsuyoshi Inajima e Grant Smith

 

Il petrolio è stato scambiato vicino a 67 dollari al barile, mentre gli investitori hanno pesato un previsto calo delle scorte americane contro i piani del governo degli Stati Uniti di liberare il greggio dalle scorte di emergenza.

 

Il governo degli Stati Uniti offrirà 11 milioni di barili di greggio dalla sua Strategic Petroleum Reserve, una mossa che potrebbe aiutare a compensare un mercato petrolifero serrato dalle sanzioni alle esportazioni dell’Iran. Si prevede che le scorte nel paese dello shale siano diminuite la scorsa settimana. Nel frattempo, gli investitori sono in attesa di colloqui commerciali tra la Cina e gli Stati Uniti, e il discorso del presidente della Federal Reserve Jerome Powell alla fine di questa settimana.

 

Il petrolio è diminuito per sette settimane consecutive a causa dell’incertezza su uno stallo commerciale tra Cina e Stati Uniti e il rischio che turbolenze economiche in Turchia si riversino su altri mercati emergenti hanno pesato sui prezzi. Gli investitori stanno inoltre osservando attentamente le forniture dagli Stati Uniti e dall’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio prima che le sanzioni americane sul petrolio iraniano entrino in vigore a novembre.

 

https://www.bloomberg.com/news/articles/2018-08-21/oil-extends-gains-above-66-as-u-s-inventories-seen-shrinking

 

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5