Revisione del Mercato 20-7

Revisione del Mercato 20-7

Yen Può Salire Mentre la Minaccia Delle Tariffe Delle Autovetture Statunitensi Fa Rivivere i Nervosismi Della Guerra del Trade

 

Da Ilya Spivak

 

Il ritorno dei nervosismi della guerra del trade potrebbe mettere in ombra un’offerta poco lucida di dati economici nelle ore di trading europee e Nordamericane. Il Dipartimento del commercio degli Stati Uniti inizierà le udienze per indagare se le importazioni di auto rappresentano una minaccia per la sicurezza nazionale. L’amministrazione di Trump sta valutando l’aumento delle tariffe per questi motivi avendo usato una logica simile per aumentare i dazi sull’alluminio e sull’acciaio.

 

Il flusso di notizie che suggerisce il segretario al Commercio degli Stati Uniti Wilbur Ross e la società intende presentare un caso per aumentare il protezionismo potrebbe minare la propensione al rischio tra i mercati finanziari. Nello spazio di G10 FX ciò che può essere più direttamente riflesso in un aumento dello Yen Giapponese come sentimento inesauribile ispira lo srotolamento delle operazioni di carry trade finanziate nella valuta perennemente a basso rendimento.

 

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/07/19/Yen-May-Rise-as-US-Autos-Tariff-Threat-Revives-Trade-War-Jitters-.html

 

 

L’USD/CAD recupera le perdite durante la notte, salta a 1,300 marchi

 

Da Haresh Menghani

 

La coppia USD/CAD ha ricevuto alcune offerte fresche il Giovedì, con i bulls – tori che ora guardano indietro rispetto alla maniglia di 1.3200.

 

Il dollaro USA è rimasto sostenuto dalle ottimistiche prospettive dell’economia del presidente della Fed Jerome Powell e dal rapporto Beige Book della banca centrale, che ha rafforzato le prospettive di rialzo dei tassi della Fed.

 

Questo, unito ad un sentimento di trade negativo sui prezzi del petrolio greggio, ha pesato sulla valuta legata alle materie prime – Loonie e ha fornito un ulteriore impulso.

 

https://www.fxstreet.com/news/usd-cad-recovers-overnight-losses-jumps-back-to-13200-mark-201807190721

 

 

Netflix Sell-Off è Buono Per I Tori: Bernstein

 

Da Donna Fuscaldo

 

L’azione di Netflix Inc. (NFLX) è stato messo sotto pressione all’inizio di questa settimana poiché gli investitori hanno invaso il fornitore di contenuti video in streaming dopo aver pubblicato risultati del secondo trimestre che mostravano numeri di sottoscrittori inferiori alle aspettative.

 

Quel calo delle azioni di Netflix – ha ripreso un po’ le contrattazioni il Mercoledì – non è una cattiva notizia per i tori. In effetti, qualsiasi debolezza presenta un’opportunità di acquisto se si è inclini a seguire il consiglio dello studio di Wall Street Bernstein. In un rapporto di ricerca di questa settimana, l’analista Todd Juenger ha affermato che Netflix ha 130 milioni o 131 milioni di abbonati nel trimestre non ha alcun impatto sul suo obiettivo a lungo termine di essere il protagonista del flusso di contenuti in tutto il mondo. L’analista ha detto nella nota ai clienti coperti da Barron’s che la debolezza rappresenta un’opportunità per i tori di Netflix di aggiungere alle loro posizioni nel titolo e fornisce un opportuno punto di ingresso per coloro che aspettano in disparte per entrare nel magazzino.

 

L’analista ha colto l’opportunità di aumentare il suo obiettivo di prezzo su Netflix a $434 da $372 per azione, implicando che le azioni potrebbero guadagnare un ulteriore 14%.

 

https://www.investopedia.com/news/netflix-selloff-good-bulls-bernstein/

 

 

Multa di $5 miliardi di Google: Cosa è necessario sapere

 

Da Jillian D’Onfro

 

Mercoledì scorso, l’Unione Europea ha schiacciato un ammontare record di 4,34 miliardi di euro (5 miliardi di dollari) su Google per aver utilizzato il suo software per telefoni Android per soffocare la concorrenza.

 

I regolatori antitrust dell’UE hanno stabilito che la società, il cui software Android alimenta oltre l’80% degli smartphone del mondo, ha spinto i consumatori al suo motore di ricerca, indebolendo ulteriormente i fornitori di ricerca e i produttori di app.

 

L’ammenda di $5 miliardi rappresenta circa il 40 percento dell’utile netto di Alphabet l’anno scorso, e meno del 5 percento dei $102 miliardi in contanti e investimenti a breve termine che Alphabet aveva a disposizione il trimestre scorso.

 

https://www.cnbc.com/2018/07/18/googles-5-billion-fine-what-you-need-to-know.html

 

 

GBPUSD Price Analysis – Continued Weakness or Nearing Oversold?

 

Da Nick Cawley

 

La sterlina sta vacillando contro il dollaro USA, Venerdì dopo le vendite Retail nel Regno Unito, che ha mancato le aspettative anche se i dati di Maggio sono stati tutti rivisti al rialzo.

 

All’inizio di questa settimana gli utili medi settimanali del Regno Unito sono rimasti stabili mentre l’inflazione core anno su anno – la misura preferita dalla banca centrale – è scesa all’1,9% dal 2,1%.

 

La Brexit continua a fare notizia in sterline dopo che il Primo ministro britannico Theresa May ha appena evitato la sconfitta su una serie di voti sindacali personalizzati. Le recenti dimissioni di Brexit – i pesi massimi Boris Johnson (ministro degli esteri) e David Davis (negoziatore di Brexit nel Regno Unito) continuano ad alimentare il discorso di una sfida alla leadership del PM, una situazione che porterebbe a ulteriori ritardi nel processo Brexit.

 

La coppia GBP/USD continua a perdere tutta la forza di un dollaro USA forte, spinto più in alto da una prospettiva della Fed da parte del Falco e da un inasprimento della stretta monetaria.

 

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/07/19/GBPUSD-Price-Analysis-Continued-Weakness-or-Nearing-Oversold.html

 

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5