Revisione del Mercato 19-11

Revisione del Mercato 19-11

Notizie Forex

Mario Draghi: Paesi con alto debito non devono aumentarlo ulteriormente

Da: FXempire.it

Il presidente della BCE Mario Draghi parla delle criticità dei paesi con forte indebitamento e implicitamente fa riferimento al caso Italia. Ne ha parlato all’European Banking Congress di Francoforte: leggi le sue parole.

Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea (BCE) suona il campanello d’allarme per richiamare l’attenzione sul debito di alcuni paesi europei. Nel suo discorso all’European Banking Congress di Francoforte, il riferimento diretto all’Italia è palese: “La mancanza di consolidamento fiscale nei paesi ad alto debito aumenta la loro vulnerabilità agli shock, che siano auto prodotti, mettendo in forse le regole dell’Unione monetaria, o importati tramite il contagio. Finora, l’aumento degli spread è stato in gran parte limitato al primo caso e il contagio è stato limitato”.

L’Italia è ancora una volta avvertita dei rischi quindi, e a farlo è un italiano, il presidente della BCE Mario Draghi.

Mario Draghi: la frenata della crescita nell’Eurozona va monitorata

Come noto negli ultimi anni l’Eurozona è cresciuta dopo gli anni di crisi, ma ora vive un momento di frenata della crescita registrata anche dagli analisti e in particolare dalle statistiche. Una frenata considerata normale e non pericolosa, ma da osservare attentamente alla luce della guerra sui dazi USA – Cina, e alla luce dell’inflazione di base il cui rialzo non è ancora convincente.

La Banca centrale europea per ora conferma lo stop al quantitative easing (QE), con cui in questi anni ha sostenuto le banche di molti stati fornendo la necessaria liquidità. Anche se questa politica, come dimostra il caso della Banca Carige, non sempre ha potuto risolvere tutti i problemi.

Le incertezze sono aumentate

Lo scenario economico mondiale presenta varie criticità, che prese da sole potrebbero non destare preoccupazioni ma nell’insieme sì. Si pensi alla crisi in Argentina, alla crisi della lira turca, giusto per fare qualche esempio. In una epoca in cui le economie, forse più che interconnesse, sono sempre più fuse tra loro, il disagio dell’una si ripercuote sull’altra inevitabilmente.

La BCE monitora lo scenario internazionale e seppure per ora conferma l’uscita dal QE programmata per fine dicembre 2018, in qualche modo si riserva di rivedere la sua decisione alla luce delle nuove previsioni che si renderanno disponibili proprio il prossimo dicembre.

La replica di Matteo Salvini a Mario Draghi

Durante la registrazione del programma televisivo Nemo di Raidue, il vicepremier e ministro dell’interno Matteo Salvini ha così commentato le parole di Mario Draghi:

“Draghi si è impegnato per l’Italia, gli italiani e i loro risparmi. Burocrate? Ce ne sono di peggiori. Lui ha fatto il suo”.

Parigi e Berlino avvertono il governo italiano

I fondi dell’Eurobudget su cui vige un accordo tra Parigi e Berlino, saranno distribuiti solo ai paesi UE che rispettano le regole dell’Unione Europea, comprese quelle di bilancio.

A riferirlo il quotidiano online tedesco Spiegel che ha potuto visionare il documento di due pagine contenente il testo dell’intesa. Lo stesso Spiegel scrive che l’Italia e tutti quei paesi che non rispettano le regole non potranno attingere all’Eurobudget.

Le pressioni interne sul governo italiano

Intanto continuano sul lato interno le pressioni sul governo da parte delle forze politiche all’opposizione, la cui finalità è far cadere anticipatamente l’accordo giallo-verde.

In questi giorni è Silvio Berlusconi di Forza Italia a esercitare la sua influenza politica sull’ex alleato Salvini: “Sono ogni giorno più convinto che l’anomalia del Governo giallo-verde non possa durare a lungo. Le loro contraddizioni in ogni campo cominciano ad esplodere insanabili, preso verrà il momento in cui il centrodestra avrà di nuovo la possibilità di guidare l’Italia in modo coerente con il programma votato dai nostri elettori”.

Queste le parole di Berlusconi, alle quali replica Salvini che ai microfoni dei giornalisti riferisce: “Con Berlusconi abbiamo bevuto un caffè, io zuccherato. Berlusconi abita a 30 metri da casa mia a Roma, per cui ogni tanto si beve un caffé e ci si saluta”.

Leggi l’articolo completo qui

Dollaro prende una pausa, Fed cauta su prospettive crescita globale

Da: Traderlink.it

la settimana prende il via sul mercato forex con il dollaro che in pausa riflessione. Lo segnala l’andamento del Dollar Index, che monitora il trend del biglietto verde nei confronti di un paniere delle sei principali valute, che si muove in area 94,44 (-0,02%). A indebolire il biglietto verde le caute dichiarazioni che sono arrivate negli ultimi giorni da parte di alcuni membri della Federal Reserve, (tra cui le parole di Richard Clarida, vicepresidente della Fed, e quelle del numero uno della Fed di Dallas, Robert Kaplan). Entrambi hanno espresso una certa prudenza riguardo le prospettive di crescita globale, spingendo gli operatori a ragionare sul ritmo dei futuri aumenti dei tassi di interesse negli Usa.

Leggi l’articolo completo qui

 

Notizie mercato azionario

Jeff Bezos: “Un giorno anche Amazon fallirà”

Da: lastampa.it

“Se si guarda alle grandi società, il loro tasso di vita si estende per circa un trentennio, non per cento anni e oltre”, ha detto il Ceo del gigante dell’e-commerce

Amazon «non è troppo grande per fallire e infatti prevedo che un giorno Amazon fallirà. Amazon andrà in bancarotta». È la previsione shock di Jeff Bezos, Ceo del colosso dell’ecommerce, durante un incontro con i dipendenti giovedì a Seattle, secondo quanto riporta la Cnbc.

«Se si guarda alle grandi società, il loro tasso di vita si estende per circa un trentennio, non per cento anni e oltre», ha risposto Bezos ad un dipendente che chiedeva quale fosse la lezione da imparare dal fallimento di Sears, un tempo la più grande catena di distribuzione del mondo. L’obiettivo, ha spiegato Bezos, è rinviare il più possibile l’arrivo di questo giorno, rimanendo «ossessionati dai clienti». Perché se iniziassimo «a concentrarci su noi stessi anziché sui nostri clienti, quello sarebbe l’inizio della fine», ha spiegato Bezos che ha portato il valore della sua società a quasi 1000 miliardi di dollari

Intanto Amazon anche quest’anno ha già iniziato le offerte per il Black Friday e si prepara a fare la parte del leone nelle vendite. L’obiettivo è sbriciolare il record dell’anno scorso, quando il colosso Usa dello shopping, in tutto il mondo, durante il cosiddetto «Turkey 5», ovvero il periodo compreso tra il Giorno del Ringraziamento e il lunedì successivo, ha ricevuto ordini per ben 140 milioni di prodotti, molti dei quali tramite l’app ufficiale Amazon (il 50% di ordini in più rispetto allo scorso anno). Solo in Italia Amazon l’anno scorso ha fatto 15.000 offerte e ha ricevuto ordini per 2 milioni di prodotti, contro gli 1,1 milioni del 2017.

Leggi l’articolo completo qui

Piazza Affari e Borse europee previste poco mosse in avvio, attenzione a Telecom Italia

Da: Borse.it

Questa prima seduta della settimana dovrebbe avviarsi poco mossa per Piazza Affari e le principali Borse europee, in attesa di sviluppi su diversi fronti. Il mercato guarda alle prospettive economiche e alle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina in vista del G20 di fine mese. Venerdì sera il presidente americano Donald Trump si è mostrato più morbido, aprendosi alla possibilità di evitare nuovi dazi contro Pechino. Le speranze di una distensione nei rapporti commerciali tra le due maggiori potenze mondiali sono state però affievolite dalle parole del vice-presidente americano, Mike Pence, che ha sottolineato la necessità delle tariffe finché la Cina non modificherà la sua politica commerciale. In Europa le tensioni persistono intorno al dossier Brexit che potrebbe mettere a rischio il governo di Theresa May.

Occhi puntati anche sull’Italia con la questione manovra ancora aperta. La riunione straordinaria dell’Eurogruppo, che si terrà oggi e che verterà sulla riforma dell’Unione monetaria, potrebbe rappresentare una delle ultime occasioni per il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, per ribadire la bontà della manovra formulata dal governo, in attesa della pubblicazione dell’opinione della Commissione europea, prevista per mercoledì 21. In questo contesto, oggi prende il via il collocamento della quattordicesima tranche del Btp Italia da parte del Tesoro.

Tra i titoli di Piazza Affari, da monitorare Telecom Italia dopo che il consiglio di amministrazione, riunitosi ieri, ha nominato Luigi Gubitosi come nuovo amministratore delegato e direttore generale, condividendo la raccomandazione del comitato nomine e remunerazione. La nomina di Gubitosi era attesa dal mercato, dopo le ultime indiscrezioni, che lo vedevano avvantaggiato su Alfredo Altavilla, l’altro nome forte in lizza per la guida di Tim. Gubitosi ha così preso il posto di Amos Genish, sfiduciato dal cda lo scorso 13 novembre

Leggi l’articolo completo qui

 

Notizie sulle criptovalute

Il XRP scende del 10%

Da: Investing.com

La valuta digitale XRP era scambiata a $0,47481 alle 06:50 (05:50 GMT) sul Investing.com Index in questo Lunedì, con un calo del 10,75% su base giornaliera. Si tratta della più grande perdita percentuale dal 11 Ottobre.

Il crollo riduce la capitalizzazione di mercato del XRP a $19,54120B, corrispondente al 10,84% del totale di tutte le criptovalute. Ai suoi massimi, la capitalizzazione di mercato del XRP era arrivata a $79,53400B.

Il XRP si manteneva in un range compreso tra $0,47455 e $0,51586 durante le precedenti 24 ore.

Nel corso degli ultimi sette giorni, il XRP restava in calo nel suo valore, con una leggera perdita del 3,84%. Il volume di scambio nel corso delle ultime 24 ore del XRP era al momento della scrittura di $849,90617M, corrispondente al 6,08% del volume di tutte le criptovalute. Gli scambi si mantenevano all’interno di un range compreso tra $0,4238 e $0,5321 nel corso degli ultimi sette giorni.

Al prezzo attuale, il valore del XRP è ancora inferiore del 85,57% dal suo massimo storico di $3,29 toccato il 4 Gennaio.

Altrove nel mercato delle criptovalute

Bitcoin scambiato a $5.411,6 sul Investing.com Index, in calo del 4,77% su base giornaliera.

Ethereum quotato a $162,72 sul Investing.com Index, in perdita del 9,87%.

La capitalizzazione di mercato della moneta digitale Bitcoin era $95,95478B, corrispondente al 53,20% del totale delle criptovalute, mentre il totale di mercato della criptovaluta Ethereum toccava $17,42106B, corrispondente al 9,66% del valore di tutte le valute digitali.

Leggi l’articolo completo qui

 

Liberatoria sui rischi: CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 63.18% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5