Revisione del Mercato 18-10

Revisione del Mercato 18-10

Alluminio: un metallo “fondamentalmente solido” schiacciato dalle sanzioni

Da Investing.Com

I prezzi deboli dell’alluminio sono ridotti ad un solo pilota: le sanzioni Statunitensi contro il gigante russo dell’alluminio Rusal (MCX: RUAL) e il suo CEO Oleg Deripaska. La società fa parte di un più ampio gruppo di ditte, uomini d’affari e funzionari governativi russi, sanzionato dal dipartimento del Treasury Statunitense ad aprile per presunta ingerenza nelle elezioni presidenziali Americane del 2016.

Il termine si sarebbe verificato anche dopo le elezioni di metà mandato degli Stati Uniti il 6 Novembre, comprando il tempo per l’amministrazione Trump per evitare tali questioni hot-button prima delle elezioni.

Nella contrattazione di martedì, i futures sull’alluminio a tre mesi sul LME hanno toccato un minimo inferiore, a $2.032,75 a tonnellata, dopo un rally a breve scadenza in tre sedute precedenti a seguito dell’estensione di scadenza delle licenze statunitensi di Rusal.

L’improvvisa spremitura del mercato globale ha provocato un rally del 12 percento sull’LME in aprile, il più grande per l’alluminio in otto anni. “I fondamentali rimangono solidi”, ha detto la Bank of America-Merrill Lynch in una nota questa settimana sulle sue prospettive per il metallo, osservando che Rusal rappresentava il 6% della produzione globale, oltre alla sua presenza dominante nel mercato Statunitense.

Eppure la banca di Wall Street ha riconosciuto che i prezzi dell’alluminio rimangono “fortemente influenzati dalla riluttanza dei partecipanti al mercato a prendere posizione, a patto che l’incertezza persista sul destino dell’azienda”.

Investing.com ha una raccomandazione “Strong Sell” sulle previsioni tecniche giornaliere del metallo, con un richiamo dell’orso su quasi tutte le sue medie mobili giornaliere dalla media a 10 giorni di $2.060,47 alla media a 200 giorni di $2,155.12.

Tuttavia, CRU International, una società di consulenza sui metalli, ha progettato uno scenario di base in cui l’alluminio potrebbe stabilizzarsi a $2235 a tonnellata nel quarto trimestre.

https://www.investing.com/analysis/aluminum-a-fundamentally-solid-metal-bashed-in-by-sanctions-200348813

 

Previsioni per il tasso di cambio del dollaro Australiano: GBP/AUD riuscirà a recuperare la crescita delle vendite nel Regno Unito?

Da Oliver Meredew

Possibilità di aumento del tasso di cambio del dollaro Australiano in sterline con forti dati di vendita nel Regno Unito

La sterlina (GBP) è scesa di -0,4% rispetto al dollaro Australiano (AUD) di ieri, in seguito alla notizia che l’inflazione nel Regno Unito è rallentata di più del previsto.

Questa decelerazione del tasso di crescita dei prezzi nel Regno Unito ha destabilizzato i trader della GBP, che sono preoccupati per le ridotte quote di un rialzo dei tassi d’interesse della Bank of England (BoE).

Mentre questi dati hanno indebolito la Sterlina, la valuta del Regno Unito potrebbe recuperare e aumentare quando le statistiche sulle vendite al dettaglio escono il giovedì.

Anno su anno, il mese di Settembre è destinato a mostrare una crescita, anche se sono previsti rallentamenti mensili.

L’aumento delle vendite è una buona notizia per l’economia del Regno Unito nel suo complesso, in quanto può portare ad una più rapida crescita del PIL e prevenire la perdita di posti di lavoro tra i rivenditori in difficoltà.

I commenti del Governatore della BoE provocano l’aumento del tasso di cambio GBP/AUD?

L’ultimo grande evento economico del Regno Unito di questa settimana arriverà il venerdì, quando il governatore della Bank of England (BoE) Mark Carney terrà un discorso.

Il signor Carney farà commenti a New York e potrebbe aumentare la domanda di sterlina (GBP) se discute di politica monetaria.

Data la crescente incertezza sull’aumento del tasso d’interesse alla BoE del 2019, il signor Carney potrebbe rassicurare i trader e rafforzare la sterlina sostenendo un aumento del tasso d’interesse l’anno prossimo.

Una dichiarazione esplicita di quando un simile rialzo dei tassi potrebbe verificarsi è improbabile, anche se potrebbero essere sufficienti suggerimenti per causare aumenti del tasso di cambio GBP/AUD.

https://www.futurecurrencyforecast.com/pound-australian-dollar-exchange-rate-forecast-will-gbpaud-recover-on-uk-sales-growth-44359

 

Citigroup: il crollo del mercato azionario per un forte rally

Da Investing.Com

Nell’ultimo anno, gli investitori sono stati diffidenti nei confronti delle azioni bancarie, e per una buona ragione.

Le banche stanno tornando ad essere allettanti, alcune offrono una migliore equazione di rischio-rendimento rispetto ad altre. Se stai cercando di rientrare in questo settore, pensiamo che Citigroup (NYSE:C) sia uno dei migliori titoli bancari da possedere al momento.

Nel terzo trimestre, il prestatore di New York ha registrato un aumento dei profitti del 12%, a $4,62 miliardi. L’utile per azione è stato di $1,73, superando le aspettative degli analisti di $1,69 per azione.

I costi operativi sono scesi dell’1%, aspettative sorprendenti e indicano che l’azienda è in procinto di raggiungere gli obiettivi finanziari per quest’anno. Citi ha anche mostrato un miglioramento del rendimento del suo business delle carte di credito con marchio Citi in Nord America. Gli analisti stavano osservando da vicino questa metrica e il miglioramento aggiunge un altro aspetto positivo per le prospettive di profitto di Citi.

Ma il fattore più brillante che rende Citigroup un ottimo titolo bancario su cui scommettere è il successo del CEO Michael Corbat nel tagliare in modo sostenibile i costi negli ultimi sei anni.
Un altro fattore che rende la selezione di Citigroup una scelta migliore rispetto ai suoi pari è il piano di rendimento del capitale aggressivo del prestatore. Quest’anno Citigroup ha aumentato il dividendo trimestrale di $0,13 a $0,45, con un rendimento attuale del 2,60%, e ha annunciato l’intenzione di restituire $17,6 miliardi agli investitori tramite riacquisti di azioni.

Attualmente trading a $69,71, Citigroup è una delle scelte più economiche tra i grandi nomi finanziari. In un contesto in cui i tassi di interesse stanno aumentando e l’economia Statunitense sta mostrando forza, le azioni di Citigroup possono solo migliorare. Il suo posto in fondo al gruppo è ciò che rende Citi maturo per un potente rally.

https://www.investing.com/analysis/is-citigroup-the-best-banking-stock-to-buy-right-now-200348795

 

eBay cade di 8% come stime inferiori degli analisti

Da Michael J. Kramer

Le azioni di eBay Inc. (EBAY) hanno avuto un orribile 2018 con un calo delle azioni di oltre il 30% rispetto ai massimi di gennaio. L’analisi tecnica suggerisce che potrebbe essere molto peggiore per il titolo, in quanto si trova ad affrontare un calo dell’8% dal suo attuale prezzo di $32,50.

Una delle ragioni del sentimento negativo è dovuta al fatto che gli analisti hanno abbassato le loro stime di crescita per il 2019 da quando la società ha riportato i risultati del secondo trimestre. La società dovrebbe riportare i risultati del terzo trimestre il 30 Ottobre.

Una delle ragioni del sentimento ribassista è che gli analisti hanno ridotto i loro guadagni e le previsioni sulle entrate. Da luglio, quando la società ha registrato i risultati del secondo trimestre, l’analista ha ridotto le stime delle vendite del 2%, aumentando le stime degli utili dell’1%. Ma le prospettive per il 2019 si fanno più drammatiche. Ora, gli analisti vedono guadagni in crescita del 12% rispetto alle stime precedenti del 16%, mentre le stime delle entrate sono previste in aumento dell’8% rispetto alle precedenti stime del 9%.

https://www.investopedia.com/news/ebay-seen-dropping-8-analysts-lower-estimates/

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5