Revisione del Mercato 17-09

Revisione del Mercato 17-09

S & P 500 supererà presto i 3.000, continuando a crescere: Blackstone

Da Mark Kolakowski

Tra le voci più bullish di Wall Street c’è Joe Zidle, uno stratega per gli investimenti con The Blackstone Group. Mentre altri osservatori del mercato hanno previsto forti flessioni dei prezzi delle azioni, Zidle si attiene alla sua previsione secondo cui l’indice S & P 500 (SPX) supererà i 3000 marchi nel 2018, secondo quanto riferito da CNBC. Ciò rappresenterebbe un anticipo del 3,6% dal 13 settembre aperto e un guadagno del 12,2% per il 2018.

Infatti, Zidle ora crede che il numero magico sarà raggiunto prima di quanto si aspettasse in precedenza, forse poco dopo le elezioni di medio termine al Congresso di novembre, piuttosto che entro la fine dell’anno. Inoltre, prevede un andamento positivo degli utili societari che spingono i prezzi delle azioni ancora più alti.

https://www.investopedia.com/news/sp-500-will-break-past-3000-quickly-keep-rising-blackstone/

 

NZD aumentera’ di valore se il PIL dovesse abbassarsi sul taglio del tasso da parte di RBNZ, la guerra commerciale e’ rischio

Da Daniel Dubrovsky

La settimana successiva contiene il rapporto sul PIL della Nuova Zelanda del secondo trimestre. La crescita dovrebbe rallentare al 2,5% a / a, che sarebbe il più debole dal quarto trimestre del 2013. Tuttavia, il flusso di notizie economiche locali tende a sovraperformare rispetto alle aspettative degli economisti nelle ultime settimane. Ciò apre la porta ad una sorpresa al rialzo che potrebbe riversare acqua fredda sulle scommesse sul taglio del tasso RBNZ.

L’indice overnight scambia il prezzo in una probabilità del 30% di un taglio dalla Reserve Bank della Nuova Zelanda nel febbraio 2019. Se questi saranno soppressi dal ritmo del PIL, potremmo vedere i fondamentali della politica monetaria inviando prezzi NZD / USD più alti.

Con questo in mente si è tentati di offrire una prospettiva fondamentale del dollaro Kiwi rialzista, ma il rischio che Donald Trump riaccenda le paure della guerra commerciale è una minaccia. Ciò potrebbe invertire i guadagni nei mercati emergenti, il che equivarrebbe a mandare il dollaro neozelandese al ribasso.

https://www.dailyfx.com/forecasts?ref=SubNav#nzd

 

Guerra commerciale: le auto americane sembrano essere maggiormente colpite dalle tariffe statunitensi e cinesi

Da Evelyn Cheng

Le case automobilistiche statunitensi in Cina si sentono più dolorose poiché alcune compagnie americane si stanno facendo del male con le nuove tariffe della Casa Bianca e di Pechino, secondo un sondaggio pubblicato questa settimana dalla Camera di commercio americana di Shanghai e dalla Camera di commercio americana di Pechino in Cina.

La mossa è arrivata poiché entrambi i paesi hanno implementato le tariffe quest’estate con beni pari a $ 50 miliardi dall’altra. Veicoli e componenti sono comparsi su entrambe le liste. L’amministrazione statunitense del presidente Donald Trump ha anche proposto dazi su ulteriori $ 200 miliardi di beni cinesi, mentre Pechino sta pianificando contro dazi doganali per $ 60 miliardi di beni statunitensi.

I membri di AmCham China includono filiali locali di General Motors, Ford, BMW, Goodyear e Harley-Davidson, secondo il sito web della camera.

All’inizio di agosto, Morgan Stanley ha tagliato il suo obiettivo di prezzo e le stime degli utili per azione su General Motors a causa delle preoccupazioni per un rallentamento del mercato cinese.

https://www.cnbc.com/2018/09/14/survey-automotive-industry-hit-most-by-both-us-and-china-tariffs.html

 

Tori CAD con posizioni lunghe per l’accordo NAFTA

Da Justin McQueen

Il più grande rischio per le prospettive per il dollaro canadese è il risultato relativo al NAFTA. Con una scadenza raccomandata del 1 ° ottobre, il rischio principale per USDCAD è alto e cambierà probabilmente l’azione del prezzo a breve termine per la coppia.

Dati i dati consolidati dal Canada, la BoC ha segnalato che la loro disponibilità ad alzare i tassi a breve termine, in quanto tale, l’attuale percorso di restringimento del BoC non è in grado di fornire un sostegno significativo al Loonie con aspettative già elevate. Tuttavia, se si raggiungesse effettivamente un accordo NAFTA, ciò potrebbe potenzialmente vedere i mercati riproporre un sentiero più ripido dal BoC, in particolare dopo che il Vice Governatore Wilkins ha affermato la posizione da falco del BoC discutendo se rimuovere “l’approccio graduale” agli attuali tassi guida.

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/09/14/CAD-Bulls-Long-for-NAFTA-Deal.html

 

Nikkei 225 guarda al breakout rialzista, le azioni statunitensi puntano a nuovi record

Da Justin McQueen

Dal rifiuto della linea di tendenza in aumento dal minimo del 2018, il Nikkei 225 si è ritirato verso la parte superiore del range di consolidamento in vigore da maggio. L’obiettivo a breve termine per i tori del Nikkei 225 è il massimo di agosto (23145), in cui una rottura sopra potrebbe vedere l’indice fare un run sull’area del valore successivo al 23538-23860. La politica monetaria della BoJ sarà il principale evento di rischio della prossima settimana per il Nikkei 225, in base al quale la banca centrale dovrebbe mantenere la sua posizione politica ultra-accomodante.

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/09/14/Nikkei-225-Eyes-Bullish-Breakout-US-Equities-Point-to-Fresh-Record–Webinar.html

 

Perché il mercato ribassista di Intel sprofonda

Da Mark Kolakowski

Le quote del principale produttore di semiconduttori Intel Corp. (INTC) sono in picchiata, dopo essere scese di quasi il 20% da quando hanno raggiunto un massimo di 18 anni l’1 giugno. Inoltre, la media mobile a 50 giorni è scesa al di sotto della media mobile a 200 giorni , una cosiddetta “croce della morte” che di solito segnala ulteriori decrementi agli analisti tecnici di lettura di grafici, secondo i dati di FactSet Research Systems, riporta MarketWatch. Nel frattempo, gli analisti fondamentali hanno le loro ragioni per il pessimismo, per lo stesso articolo, sulla base di rapporti secondo cui Intel sta soffrendo problemi di produzione e ritardi che lo stanno lasciando incapace di tenere il passo con la domanda.

https://www.investopedia.com/news/why-intels-bear-market-plunge-may-steepen/

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5