Revisione del Mercato 10-10

Revisione del Mercato 10-10

Citi Research aumenta le sue previsioni sui prezzi per le azioni Apple, citando il calo dei prezzi dei chip di memoria

Da Tae Kim

Citi Research aumenta il suo obiettivo di prezzo a $265 da $230 per le azioni Apple, prevedendo che l’anno prossimo il produttore di smartphone riporterà guadagni per azione superiori alle aspettative.

“Aumentiamo il nostro modello finanziario principalmente a causa di ASP più elevati [prezzo di vendita medio] e margini lordi più forti data la preferenza dei consumatori per configurazioni di memoria più elevate degli iPhone insieme ai nuovi prezzi di memoria in calo”, afferma l’analista della società Jim Suva.

https://www.cnbc.com/2018/10/08/citi-research-raises-its-price-forecast-for-apple-shares-due-to-falling-memory-chip-prices.html

 

Previsione del tasso USD/JPY: il segnale RSI ribassista emerge prima del CPI degli Stati Uniti

Da David Song

Previsioni Fondamentali Per Lo Yen Giapponese: Rialzista

L’indice dei prezzi al consumo (CPI) di Giovedì 11/10 potrebbe anche produrre venti contrari per il biglietto verde, poiché la lettura del titolo dovrebbe ridursi al 2,4% dal 2,7% annuo di Agosto e un’altra serie di sviluppi contrastanti potrebbe far vacillare il dollaro USA fa ben poco per modificare le prospettive della politica monetaria.

La minaccia restrittiva dell’inflazione al di sopra del target potrebbe compromettere l’appeal del biglietto verde in quanto limita il campo d’azione del Federal Open Market Committee (FOMC) per estendere il ciclo di escursioni, ma sembra che la banca centrale rimanga in rotta per consegnare quattro rate – Nel 2018, un numero crescente di funzionari della Fed ha approvato una linea guida avanzata per la politica monetaria.

Le prospettive più ampie per USD/JPY rimangono favorevoli in quanto i Fed Fund Futures continuano a riflettere le aspettative per un rialzo dei tassi di almeno 25 pb alla prossima riunione trimestrale di Dicembre, ma la recente azione sui prezzi solleva il rischio di una maggiore ritirata del tasso di cambio Il Relative Strength Index (RSI) scende dal territorio di ipercomprato e fa scattare la formazione rialzista riportata dal mese precedente.

https://www.dailyfx.com/forecasts?ref=SubNav#jpy

 

Previsione del tasso di cambio di Sterlina e Dollaro Statunitense: il PIL più lento causerà perdite per GBP/USD?

Da Oliver Meredew

I trader della Sterlina sono stati recentemente turbati da un avvertimento del Fondo Monetario Internazionale (FMI) sulla Brexit, nonché da previsioni di crescita ridotte per il 2018 e il 2019.

In prospettiva, le perdite di sterlina esistenti potrebbero essere prorogate il Mercoledì se i dati sul PIL del Regno Unito del mattino saranno deludenti.

La previsione di Agosto dovrebbe mostrare un rallentamento del ritmo dell’attività economica durante il mese, con uno spostamento dalla crescita dello 0,3% in Luglio allo 0,1% in Agosto.

Mentre questo risultato lascerebbe comunque l’economia del Regno Unito in uno stato di crescita anziché di contrazione, sarebbe comunque uno sviluppo deludente.

I prossimi dati economici del Regno Unito a cui fare attenzione saranno le statistiche sul mercato del lavoro il 16 Ottobre.

Questi sono previsti per mostrare un rallentamento del ritmo di crescita dei salari nel Regno Unito, insieme ad un aumento del numero di persone che chiedono sussidi di disoccupazione.

Un ritmo più lento della crescita media degli utili è il più significativo dei due risultati, poiché rischia di provocare una compressione salariale per le famiglie del Regno Unito nei prossimi mesi.

Con i redditi sotto pressione, i consumatori del Regno Unito potrebbero essere meno propensi a spendere, il che potrebbe tradursi in una più lenta crescita del settore retail.

Il tasso di cambio GBP/USD potrebbe calare se viene segnalato un rallentamento della crescita dei salari, date le implicazioni negative di tali notizie.

https://www.futurecurrencyforecast.com/pound-us-dollar-exchange-rate-forecast-will-slower-gdp-bring-trigger-gbpusd-losses-44310

 

Il prezzo del petrolio greggio aumenta a causa delle sanzioni dell’Iran, del Golfo del Messico

Da Nick Cawley

Il prezzo del greggio Statunitense è salito di quasi l’1,5% a $84,78 / bbl. nei primi scambi commerciali su quasi uno-due delle prossime sanzioni Iraniane di produzione nel Golfo del Messico a causa dell’uragano Michael. I dati indicano anche che le riserve petrolifere dell’Iran sono ridotte in anticipo rispetto alle sanzioni che potrebbero sostenere i prezzi nelle prossime settimane. Sebbene le sanzioni statunitensi contro l’Iran inizino il 5 Novembre, il Dipartimento di Stato Americano sta osservando le riduzioni di riduzione per i singoli paesi – con l’India citata – per concedere loro più tempo per sostituire le importazioni di petrolio dall’Iran.

Un’altra ondata di produzione che contribuisce ad aumentare i prezzi, l’uragano Michael, dovrebbe colpire la regione del Golfo del Messico il Martedì, minacciando quasi 300 miglia della costa del Golfo. Gli operatori petroliferi continuano a chiudere prima dell’uragano con circa il 20% della produzione petrolifera colpita.

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/10/09/Crude-Oil-Surges-on-Iran-Sanctions-Gulf-of-Mexico-Fears.html

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5