Theresa May

Revisione del Mercato 10-01

Revisione del Mercato 10-01

Notizie Forex

Sterlina sotto pressione, si avvicina il voto sulla Brexit

Da: Investing.com

La sterlina rimane in lieve rialzo ma sotto pressione questo mercoledì, le probabilità che l’accordo sulla Brexit del Primo Ministro britannico Theresa May venga approvato sono ridotte.

Il cambio GBP/USD sale dello 0,3% a 1,2750 alle 4:58 ET (9:58 GMT), su dal minimo della notte di 1,2710.

Il futuro del Regno Unito resta incerto, con il governo che difficilmente otterrà un altro accordo se la bozza non dovesse passare, facendo salire le probabilità di una hard Brexit il 29 marzo.

“Non penso che al pubblico britannico vadano bene favole su magici accordi alternativi che saranno tirati fuori dal cilindro in qualche modo a Bruxelles”, ha dichiarato in un’intervista a BBC radio il Ministro dell’ufficio di gabinetto David Lidington.

“L’accordo sul tavolo ha visto dei difficili compromessi da entrambe le parti”.

Il voto al Parlamento è in programma il 15 gennaio.

Nel frattempo, l’euro viene spinto su da un dollaro debole, con gli investitori che si allontano dagli asset più sicuri sulla scia delle trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina. Gli incontri sono stati prolungati per un terzo giorno oggi e la Cina dovrebbe pubblicare una dichiarazione sui risultati.

“Un buon esito non sarà vantaggioso solo per Cina e Stati Uniti. Ritengo che sia una buona notizia anche per tutta l’economia mondiale”, ha affermato il Ministro degli Esteri cinese Lu Kang.

Il cambio EUR/USD sale dello 0,16% a 1,1457, mentre l’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, scende dello 0,11% a 95,37.

La coppia AUD/USD sale dello 0,2% a 0,7153 mentre il cambio NZD/USD va su dello 0,5% a 0,6751 e la coppia USD/CAD scende dello 0,2% a 1,3235.

Leggi l’articolo completo qui

Euro penalizzato da dati europei deboli, bene divise legate a commodities

Da: Reuters.com

L’euro fatica a mantenere i guadagni accumulati in precedenza in un quadro in cui dati macro peggiori delle attese offuscano l’ottimismo sui passi avanti compiuti nei negoziati Usa-Cina.

A preoccupare gli investitori i deludenti numeri della bilancia commerciale tedesca e della fiducia dei consumatori in Francia.

In mattinata, la notizia che Pechino e Washington hanno acconsentito a prolungare di un giorno i colloqui sul commercio ha spinto al rialzo i prezzi del greggio, alimentando la richiesta di asset rischiosi e sostenendo anche l’euro.

La divisa unica però attorno alle 14,45 scende a 1,1461 sul dollaro dopo essersi apprezzata fino a 1,1479.

Il rally degli asset più rischiosi ha messo a segno un’accelerazione a partire da venerdì scorso quando il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha ammesso di essere a conoscenza dei rischi dell’economia Usa e aggiungendo che l’istituto sarà paziente e flessibile nelle sue decisioni di politica monetaria.

“Le minute del Fomc che verranno diffuse in serata e il discorso di Powell di domani ci forniranno un aggiornamento sulle intenzioni della Fed e su quanti esponenti del board la pensino come lui”, spiega Kit Juckes, strategist di Societe Generale.

Leggi l’articolo completo qui

 

Notizie mercato azionario

Apple, Boeing, Facebook su negli scambi pre-market; scende Tesla

Da: Investing.com

Titoli azionari sotto i riflettori negli scambi pre-market di questo mercoledì:

Apple (NASDAQ:AAPL) balza dell’1,01% alle 8:13 ET (13:13 GMT), malgrado la notizia che la compagnia taglierà il piano di produzione di nuovi iPhone di circa il 10% per il trimestre che va da gennaio a marzo, secondo il Nikkei Asian Review.

Il titolo di Tesla (NASDAQ:TSLA) scende dello 0,51% sulla notizia che la famiglia dell’uomo della Florida morto in un incidente automobilistico per l’alta velocità ha fatto causa alla compagnia, affermando che la batteria della Tesla era difettosa e che l’azienda è stata negligente nel rimuovere un limitatore di velocità nell’auto.

Boeing (NYSE:BA) sale dello 0,73% dopo aver svelato un nuovo aereo più veloce che ridurrà il consumo di carburante.

Il titolo di Facebook (NASDAQ:FB) va su dello 0,54% in seguito alla notizia che l’Amministratore Delegato Mark Zuckerberg terrà degli interventi pubblici per parlare del futuro della tecnologia per la società come proposito per l’anno nuovo.

Il titolo di Chesapeake Energy (NYSE:CHK) va alle stelle con +5,71% grazie alle previsioni sulla produzione del trimestre superiori alle aspettative.

Constellation Brands (NYSE:STZ) cola a picco con -12,15%: la compagnia ha riportato previsioni sugli utili sull’intero anno fiscale che hanno deluso le aspettative degli analisti.

Il titolo di Gogo (NASDAQ:GOGO) registra una straordinaria impennata del 10,68% sulla scia dei risultati positivi del tentativo di evitare il problema del liquido antigelo e dopo aver alzato le previsioni sui profitti portandole nella parte superiore del range precedentemente annunciato.

Leggi l’articolo completo qui

BORSA MILANO chiude in rialzo, bene auto e STM, banche poco mosse

Da: Reuters.com

Borsa di Milano in rialzo con le altre piazze europee, in un mercato positivo sulle attese per una soluzione nei negoziati sul commercio fra Usa e Cina.

Bancari poco mossi, acquisti sul settore auto e vendite per le telecomunicazioni, in linea con l’Europa.

L’indice FTMIB e l’ALLSHARE segnano un rialzo dell’1% circa. Volumi intorno a 2,1 miliardi.

L’indice europeo Stoxx 600 sale dello 0,45%.

Prosegue il rialzo per il settore auto, dopo l’annuncio che la Cina intende sostenere la domanda interna, favorendo acquisti di auto ed elettrodomestici. Bene FCA (MI:FCHA), FERRARI (NYSE:RACE), BREMBO sale del 6,1%.

Effetto positivo anche per STMICRO (+5,4%), per i possibili effetti sulla vendita di semiconduttori legati al segmento auto ed elettrodomestici.

TELECOM ITALIA (MI:TLIT) perde terreno con il settore in Europa. Reazioni contrastate da parte degli analisti alle condizioni del bond lanciato ieri, che, in ogni caso, è inferiore al costo medio del debito del gruppo.

FINCANTIERI (MI:FCT) cala dopo che si è complicato l’iter autorizzativo per l’acquisizione di Stx France.

BANCHE senza spunti, con l’indice italiano in frazionale rialzo.

ENI (MI:ENI) positiva dopo il “buy” da Berenberg.

Bene ASTALDI (MI:AST) dopo il via libera del tribunale di Roma al finanziamento di Fortress da 75 milioni.

SAFILO festeggia un nuovo accordo di licenza con Levi’s.

Balzo ANIMA HOLDING. Il gruppo ha annunciato il programma di acquisto di azioni proprie al servizio di piani di incentivazione e di eventuali operazioni straordinarie.

AMPLIFON, che ha di recente fatto il suo ingresso nell’indice principale, oggi è premiato da un upgrade di un primario broker italiano.

Leggi l’articolo completo qui

 

Notizie sulle criptovalute

Il regolatore finanziario del Giappone nega di essere interessato agli ETF sul Bitcoin

Da: Cointelegraph.com

La Financial Services Agency (FSA) del Giappone non starebbe considerando l’approvazione degli exchange traded fund (ETF) sul Bitcoin (BTC). La smentita è stata riportata da Cointelegraph Japan il 9 gennaio.

Come segnalato nella giornata di lunedì, Bloomberg aveva pubblicato un articolo in cui sosteneva che l’organo di regolamentazione giapponese stesse considerando l’approvazione di un ETF sul Bitcoin, citando una fonte anonima. Successivamente, Cointelegraph Japan ha contattato la FSA, e un portavoce dell’ente ha smentito le affermazioni di Bloomberg:

“In questo momento, non stiamo valutando un’approvazione degli ETF basati su asset di criptovaluta”.

Lo staff dell’agenzia ha inoltre riferito a Cointelegraph Japan di non sapere chi fosse la fonte “a conoscenza dei fatti” citata da Bloomberg.

Come segnalato a dicembre, la FSA sta tuttavia valutando la possibilità di collocare le criptovalute in una nuova categoria, denominata “cripto-asset”. Classificando le cripto in questo modo, il governo “spera che i trader non [le] compreranno pensando che siano monete a corso legale riconosciute dal governo”.

In quel periodo, un gruppo consultivo della FSA ha presentato una richiesta di modifica del termine “valuta virtuale” proprio per evitare tale confusione.

L’agenzia giapponese sta inoltre valutando di regolamentare le società che promuovono investimenti in criptovaluta senza possedere una licenza, al fine di colmare una lacuna nell’attuale legislazione locale.

Leggi l’articolo completo qui

 

Liberatoria sui rischi: CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 63.18% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5