Revisione del Mercato 04-10

Revisione del Mercato 04-10

Facebook ha sottoperformato il mercato per un anno e mezzo – ecco la prossima mossa

Da Rebecca Ungarino

Lo stock ha avuto una performance negativa nel mercato più ampio per un certo periodo di tempo, e il fondo non è ancora arrivato, secondo Craig Johnson, chief market technician di Piper Jaffray.

“Abbiamo infranto la linea di supporto up-trend che è rimasta intatta dal 2013, e dal mio punto di vista, sembra che le azioni siano destinate a tornare e testare quel livello di $150. Dal mio punto di vista, questo è uno stock che ha più svantaggi ad esso, e $150 sarebbero i tuoi primi di supporto “, ha detto Johnson questo Lunedì sulla” Nazione del Trading “della CNBC.

Johnson ha detto che non avrebbe fatto un passo avanti per comprare azioni di Facebook perché la performance del titolo relativa all’S&P 500 ha raggiunto un nuovo “minimo basso” sul grafico, un segnale che lo preoccupa.

Da un punto di vista fondamentale, lo stock potrebbe soffrire a breve termine a causa dei vari problemi relativi alla privacy, ma il futuro di Instagram è un punto luminoso per la società, ha affermato Boris Schlossberg, amministratore delegato della strategia di cambio di BK Asset Management.

“A questo punto, penso che Facebook sia probabilmente un acquisto cauto: sarei un venditore dei $150 messi per vedere se posso entrare a quel livello”, ha detto Schlossberg, suggerendo un trade di opzioni al ribasso sul titolo.

https://www.cnbc.com/2018/10/02/facebook-has-been-underperforming-the-market-for-a-year-and-a-half.html

 

Goldman Sachs: Wall Street continua a sottovalutare la velocità di crescita di Netflix

Da Thomas Franck

• Goldman Sachs ritiene che la crescita degli abbonati di Netflix continuerà a salire, prevedendo 30 milioni di aumenti netti nel 2019 rispetto alle stime di consenso di 25 milioni.
• L’analista Heath Terry ribadisce il suo rating di acquisto sulle azioni ed un obiettivo di prezzo di 12 mesi di $470, il che implica un rialzo del 23%.
• “Le previsioni degli analisti continuano a sottostimare la crescita futura dell’azienda, sia a breve che a lungo termine, a nostro avviso”, afferma l’analista Goldman.

https://www.cnbc.com/2018/10/02/goldman-sachs-sees-netflix-rallying-20-percent-from-here.html

 

S&P 500 e DJIA mantengono la traiettoria rialzista, tuttavia, il telaio del rischio italiano

Da Justin McQueen

S&P 500
Il sentimento di rischio migliorato è derivato dalle segnalazioni che il governo italiano potrebbe ridurre il suo obiettivo di deficit di bilancio per il 2020 e il 2021. Come tale, l’S&P 500 è chiamato ad aprire leggermente più in alto. Il canale in ascesa mantiene l’S&P 500 su un percorso rialzista. Tuttavia, i rischi italiani potrebbero essere in aumento a seconda della risposta dell’UE al bilancio.

Dow Jones Industrial Average
Dopo un altro record raggiunto nel DJIA, il pregiudizio rimane al rialzo, che è stato ulteriormente supportato dalla rottura sopra la linea di tendenza. I prezzi dovrebbero tenere sopra la linea di tendenza per mantenere l’indice fermo. Accanto a questo, gli indicatori RSI mostrano che esiste una divergenza rialzista e, di conseguenza, sostenere il caso di prezzi più elevati. Tuttavia, il mancato consolidamento sopra riportato può lasciare l’indice vulnerabile al ribasso con il fondo del canale che coincide con la zona del volume di supporto a 26048.

https://www.dailyfx.com/forex/market_alert/2018/10/03/SP-500-and-DJIA-Maintains-Bullish-Trajectory-However-Italian-Risks-Loom.html

 

L’EUR/GBP si abbassa, si indebolisce al di sotto dell’impugnatura a 0.8900

Da Haresh Menghani

Il cross EUR/GBP ha ceduto i guadagni iniziali a cime vicine ad una settimana e ora è sceso a nuovi minimi, al di sotto dell’impugnatura a 0,8900.

La valuta comune ha iniziato a perdere slancio dopo che il vice primo ministro italiano Luigi Di Maio ha confermato l’obiettivo di deficit di bilancio del 2019 del 2,4% e ha affermato che il governo sta ancora rimuginando sul taglio del deficit.

Nel frattempo, la Sterlina Britannica non sembrava influenzata dall’indice PMI dei servizi del Regno Unito un po’ più debole del previsto e ha mantenuto il suo orientamento positivo, che è stato visto esercitando qualche ulteriore pressione al ribasso sulla croce.

https://www.fxstreet.com/news/eur-gbp-turns-lower-weakens-back-below-08900-handle-201810030925

EUR/USD rimane sotto pressione per l’Italia – Danske Bank

Da Pablo Piovano

L’analista senior presso Danske Bank Piet Christiansen offre le sue opinioni sui recenti sviluppi intorno all’EUR e all’Italia.

“L’EUR/USD rimane sotto pressione dopo che il comitato di bilancio Italiano, capo di Borghi su Thusday, ha ricordato ai mercati che alcuni politici Italiani continuano a flirtare con la facile uscita dai problemi del debito: l’uscita italiana dall’euro”.

“Anche se in seguito questo è stato definitivamente respinto come attuale politica governativa, è stato sicuramente un richiamo al rischio estremo per l’esperimento fiscale italiano. Prevediamo un ulteriore ampliamento del premio di rischio politico sull’EUR a breve termine “.

https://www.fxstreet.com/news/eur-usd-remains-under-pressure-on-italy-danske-bank-201810031034

 

I prezzi dell’oro potrebbero crollare mentre i timori dell’Italia aumentano i rendimenti, il dollaro USA

Da Ilya Spivak

Guardando al futuro, una ripresa della propensione al rischio potrebbe far riaprire di nuovo l’oro. I prezzi si sono rintanati nel commercio dell’Asia-Pacifico quando l’Italia si è ritirata dall’incidente, innescando un’impennata dell’EUR/USD che si è confermata come la più ampia debolezza del dollaro USA. Ciò ha contribuito a sostenere alternative anti-fiat, ma il supporto potrebbe evaporare mentre le preoccupazioni sull’instabilità dell’eurozona aumentano i rendimenti e rafforzano le prospettive di rialzo dei tassi della Fed. In effetti, i futures S&P 500 puntano verso l’alto.

https://www.dailyfx.com/forex/fundamental/daily_briefing/daily_pieces/commodities/2018/10/03/Gold-Prices-May-Fall-as-Cooling-Italy-Fears-Boost-Yields-US-Dollar.html

 

Liberatoria sui rischi: le informazioni contenute in questa revisione del mercato non devono essere interpretate in alcun modo, in quanto contengono consulenza sugli investimenti e/o un suggerimento e/o sollecitazione per qualsiasi attività commerciale e transazione finanziaria. Non c’è garanzia e/o previsione di prestazioni future. EuropeFX, le sue affiliate, agenti, direttori o dipendenti non garantiscono l’accuratezza e la validità di qualsiasi informazione o dato reso disponibile e non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali perdite derivanti da qualsiasi investimento basato sullo stesso. Il trading di Forex / CFD comporta un alto livello di rischio e può comportare la perdita dell’intero investimento. I Forex / CFD sono prodotti con leva e pertanto il trading di Forex / CFD potrebbe non essere appropriato per tutti gli investitori. Si consiglia di non investire più denaro di quanto si possa permettere di perdere per evitare significativi problemi finanziari in caso di perdite. Assicurati di definire il rischio massimo accettabile per te.

CFD sono degli strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. L’ 79.99% dei conti degli investitori retail perdono denaro quando operano con i CFD con questo fornitore. Si dovrebbe considerare se si capisce come funzionano i CFD e se ci si può permettere l’ alto rischio di perdere denaro. Find more details about risk here.

eFXGO! App cellullare iOS ufficiale • Gratuito - disponibile su App Store

4.5/5